ULTIM'ORA:

Cobas Vasto, “quanta Ipocrisia”: la replica al segretario della CGIL Rucci

Non siamo soliti procedere, nell’evidenziare le nostre posizioni politico-sindacali, in un botta e risposta mediatico con altri sindacati, ma quando, come in questo caso, il segretario della Filctem ci tira pesantemente in ballo, siamo costretti a fare alcune precisazioni.

1) Il volantino, da noi distribuito alla Pilkington l’11 settembre u. s., che tanto scandalo ha suscitato in Rucci, è stato ideato e scritto interamente dall’interno della fabbrica; il volantino è stato letto e apprezzato da tanti lavoratori, anche non aderenti ai Cobas ed iscritti a Cgil-Cisl-Uil.

2) Rucci ci dipinge come dei signorno. Non ci offendiamo, sempre meglio che essere signorsì. Vogliamo solo puntualizzare che i Cobas non dicono no a prescindere, ma che a volte potrebbero, se convinti da un buon accordo, provare a firmarlo; il fatto è, che per una corriva volontà dell’azienda e di Cgil-Cisl-Uil, la nostra RSU e RLS, nonostante sia stata eletta dai lavoratori , non è convocata alle trattative, nè informata dei progetti aziendali, le viene anche negato l’accesso al registro degli infortuni, le è negato il diritto di assemblea, addirittura le viene impedito di riscuotere le trattenute sindacali (frutto dell’accordo nazionale Cgil-Cisl-Uil/Confindustria/Governo del 23/07/ ’93 che dava il là alla stagione della concertazione).

3) Così sulla vicenda degli esuberi in Pilkington (che comunque sono spaventosamente cresciuti nel giro di qualche settimana) non abbiamo potuto dir nulla, perchè ci hanno impedito di partecipare agli incontri in cui venivano firmati gli accordi. Sui contratti di solidarietà pensiamo che in teoria siano lo strumento meno peggiore per affrontare le crisi aziendali, perchè il lavoratore, oltre a mantenere la titolarità del rapporto di lavoro, mantiene il suo legame con la fabbrica. Ma attorno a questo accordo c’è ancora molta nebbia, ancora adesso non sappiamo quando i contratti di solidarietà entreranno precisamente in vigore e quanti lavoratori saranno coinvolti; anche in questo caso le assemblee di fabbrica sull’accordo si svolgono all’insaputa della nostra RSU. Ci vuole tanta ipocrisia a dire che non proponiamo niente agli altri sindacati, quando Cgil-Cisl-Uil cercano di escludere costantemente i Cobas dalla vita sindacale della Pilkington.

4) Rucci ci dice poi che il fattivo e responsabile operato di Cgil-Cil-Uil contribuisce a salvare l’occupazione alla Pilkington come alla Golden Lady in cambio di qualche “inevitabile” sacrificio. Vedremo se questo accordo salverà l’occupazione alla Pilkington, non vorremmo che le promesse della Pilkington, che intanto ha incassato dalla sindaca di San Salvo l’abbattimento del pagamento dell’IMU, siano come quelle fatte da Marchionne con il piano “fabbrica Italia” a Bonanni ed Angeletti. Gli imprenditori promettono di mantenere l’occupazione in cambio di cancellazione dei diritti e alleggerimento dei salari. Così è successo alla Fiat, così è successo alla Golden Lady (cfr. “il Manifesto” del 13/09/2012, articolo di Mirco Viola), ove l’accordo sancisce la proroga di un anno dell’utilizzo di associazione in partecipazione per le 1200 commesse, che in soldoni vuol dire che le lavoratrici non avranno i residui diritti e gli stessi salari di cui oggi fruisce la forza lavoro dipendente, ma sono trattate peggio, come i soci delle cooperative, mentre i padroni godono di particolari sgravi fiscali e contributivi.

5) L’accordo della vergogna della Golden Lady è in linea con il famigerato art. 8 della legge 148/2011 voluto dall’ex ministro Sacconi, che stabilisce la deroga in peggio alle leggi vigenti. La Cgil nazionale a parole è contro l’art. 8, la FILCTEM invece è in buona compagnia con Bonanni, Angeletti e Sacconi.

I Cobas raccoglieranno le firme per i referendum che ripristinano l’art. 18 L. 300 e cancellano l’art. 8 L. 148/2011.

Commenta Ora:

Notizie su:

  • Notizie Correlate

    1. Picture: Cobas: rischiata la chiusura del Float alla Pilkington di San Salvo

      Cobas: rischiata la chiusura del Float alla Pilkin...

      Polemiche della Confederazione Cobas alla Pilkington di San Salvo.  ”A causa di non precisate ...

    2. Operaio licenziato alla Pilkington, scatta la prot...

      La Pilkington ha licenziato un dipendente a seguito di varie vicissitudini con la dirigenza dello &h... More →

    3. San Salvo, RSU Pilkington: “siamo insoddisfa...

      La RSU Pilkington di San Salvo (CGIL CISL UIL) si è riunita per esaminare le …... More →

    4. Picture: Il sansalvese Germano Di Laudo alla guida della CGIL di Chieti

      Il sansalvese Germano Di Laudo alla guida della CG...

      SAN SALVO – E’ Germano Di Laudo il nuovo segretario della CGIL di Chieti. Di …...